Diritti

ALLARME CARCERI: SOVRAFFOLLAMENTO = EPIDEMIE

Sono completamente sorde le istituzioni. La violazione dei diritti umani sta raggiungendo livelli nemmeno immaginabili. I detenuti invitano il Ministro a farsi una settimana di vacanza in carcere, visto la definizione di Castelli: “alberghi a 5 stelle”. Le epidemie dilagano.…

LILA-LAZIO: servizio di consulenza legale

Gli atteggiamenti discriminatori nei confronti delle persone sieropositive e la scarsa informazione sull’Aids possono generare episodi di violazione dei diritti. Per questo la Lila da sempre si occupa di offrire tutela legale a favore delle persone sieropositive che denunciano soprusi.

Malato di Aids, esce dal carcere in coma

Alla fine è arrivato in ospedale, ma in coma. Aveva chiesto di curarsi, aveva chiesto di uscire dal carcere perché gravemente malato di Aids, richieste avanzate per mesi e sempre respinte. Fino a domenica, quando ha ottenuto la scarcerazione ma…

Cinque firme contro la 40

Iniqua, ideologica, crudele, addirittura di stampo “burqa”. Le reazioni alla legge sulla procreazione medicalmente assistita, promulgata il 19 febbraio scorso, sono state durissime e hanno visto scendere in campo associazioni di donne e di malati.

Un ministero disinformante e omofobico

Quest’anno la ricorrenza del 1° dicembre, giornata mondiale per la lotta contro l’Aids, è stata segnata da una sgradevole novità: per la prima volta dagli anni `80 il ministero della salute ha deciso di escludere i gay dalla campagna di…

La regina apre alle coppie gay

Per i gay e le lesbiche del regno unito il nuovo anno segnerà l’inizio di una nuova stagione di diritti grazie a un disegno di legge del governo che legalizza le unioni tra persone dello stesso sesso equiparandole a quelle…

Ayatollah, morte ai diffusori di Aids

Il grande ayatollah Yusef Sane’i, ex procuratore generale iraniano e oggi insegnante al seminario teologico nella citta’ santa sciita di Qom, ha emesso una fatwa (decreto religioso) affermando che devono essere condannati a morte i malati di Aids o i…

Forza Italia dice sì alle coppie gay

Nell’ondata di dissenso aperta da Gianfranco Fini, con il placet al voto amministrativo agli immigrati, si inserisce anche un disegno di legge sacrosanto come quello che punta a riconoscere legalmente le coppie gay anche in Italia.